Regione Autonoma della Sardegna

Ufficio anagrafe

ISCRIZIONI NELL'ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE

Di cosa si tratta:

L'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente riguarda tutti coloro che già  residenti in un Comune d'Italia o all'estero hanno trasferito la dimora abituale nel Comune di Villa San Pietro.

La dichiarazione di trasferimento di residenza deve essere resa, entro 20 giorni dall'avvenuto trasferimento.

Se il trasferimento riguarda più componenti della stessa famiglia, la dichiarazione verrà  resa da uno qualunque dei componenti maggiorenni della stessa munito della seguente documentazione:

 documento di riconoscimento in corso di validità

 fotocopia della patente di tutti i componenti della famiglia

 fotocopia dei libretti di circolazione di eventuali mezzi intestati ai componenti della famiglia.

Qualora si trasferisca la residenza presso un'altra famiglia già  residente all'indirizzo, e nel caso esista un vincolo di matrimonio,adozione, parentela, affinità  o di tipo affettivo tra i componenti della famiglia già  residente e i richiedenti, la richiesta di trasferimento di residenza dovrà  essere sottoscritta da uno dei componenti maggiorenni della famiglia già  residente; sarà  quindi costituita una sola famiglia anagrafica.

La richiesta di cambio di residenza verrà  sottoposta agli accertamenti previsti dalla normativa vigente in materia anagrafica e la dichiarazione verrà  quindi inviata al Comune di provenienza per la cancellazione.

Dove: La ricezione delle richieste di cambio di residenza viene effettuata presso l'Ufficio Anagrafe.


 

DOCUMENTI D'IDENTITA'
 
Dove rivolgersi:

Ufficio Anagrafe del Comune

1. Carta d'identità 

Di cosa si tratta:

La carta d'identità  è¨ il documento che attesta l'identità  di un soggetto.

Viene rilasciata a coloro che abbiano compiuto i 15 anni. Il documento ha 10 anni di validità  dalla data del rilascio e dopo questo termine deve essere rinnovato. Non è¨ necessario il rinnovo nè in caso di variazione dei dati concernenti lo stato civile nè di variazione della residenza o professione. Se il documento è¨ in scadenza si può richiedere il rinnovo 6 mesi prima della data di scadenza. Può essere valida per l'espatrio o non valida per l'espatrio (in quest'ultimo caso appare sul documento un'apposita dicitura).

In caso di smarrimento, furto o deterioramento è¨ possibile chiedere un duplicato del documento e alla richiesta di duplicato si deve allegare copia della relativa denuncia presentata all'autorità di P.S.


Ai cittadini residenti (o iscritti all'Aire di Villa San Pietro) viene rilasciata direttamente. Per coloro che sono residenti in un altro comune o che sono iscritti all'Aire di un altro comune, si potrà  procedere al rilascio del documento solo previa acquisizione di nulla-osta da parte del comune di residenza o di iscrizione Aire.

 

La carta d'identità  consente l'ingresso negli Stati membri della Comunità  Europea e negli Stati con i quali vigono particolari accordi internazionali.

Paesi in cui è¨ possibile espatriare:

Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Egitto (per l'Egitto è¨ necessario portare una fototessera che verrà  utilizzata alla dogana per il rilascio di un documento di viaggio), Francia, Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Slovenia, Svezia, Spagna, Svizzera, Ungheria. Solo gruppi organizzati: Marocco, Tunisia, Turchia.

 


Documenti richiesti per il rilascio/rinnovo della C. I.:

 N. 3 fotografie formato tessera, recenti ed a capo scoperto

 Carta d'identit'  precedente, che deve essere riconsegnata all'ufficio


Costi:

€ 5,50 in caso di 1° rilascio o rinnovo
€ 10,60 in caso di emissione duplicato

 
 
Carta d'identità  per minori sopra i 15 anni
 

Per i minori è¨ possibile richiedere la carta d'identità  il giorno successivo al compimento del 15° anno di età .

I minori italiani possono avere la carta d'identità  valida per l'espatrio solo se non sono nelle condizioni di legge che impediscono il rilascio del passaporto.

I ragazzi devono presentarsi personalmente presso l'ufficio Anagrafe del Comune accompagnati da almeno un genitore per il rilascio della carta d'identità  non valida per l'espatrio. Per avere la carta d'identità  valida per l'espatrio occorre il consenso scritto da parte di entrambi i genitori; se il ragazzo viene accompagnato da un solo genitore occorre presentare il consenso scritto dell'altro genitore con allegata la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità . In mancanza del consenso di uno dei genitori occorre l'autorizzazione del giudice tutelare.

 

2. Certificato d'identità  per minori sotto i 15 anni
Di cosa si tratta:

Il documento d'identità, rilasciato ai minori di 15 anni è¨ chiamato certificato d'identità ; si tratta di un certificato di nascita con foto che attesta l'identità  e consente al minore di anni 15 di espatriare in uno degli stati membri della comunità  europea.

Il minore si deve presentare all'Ufficio Anagrafe del Comune accompagnato da un genitore e munito di una fotografia formato tessera del minore stesso e di un documento d'identità  del genitore o di chi ne esercita la tutela.

Per recarsi all'estero è necessario che entrambi i genitori si presentino alla Questura per ottenere la validità  per l'espatrio.

 

Il documento è valido di norma per 5 anni e non oltre il compimento dei 15 anni (da quel momento in poi occorre richiedere la carta d'identità  valida per l'espatrio).

 

Se nel corso dei 5 anni di validità  del certificato l'aspetto fisico del minore si modifica in modo da renderne difficile l'identificazione, si consiglia di richiederne il rinnovo. In caso di rinnovo occorre presentare nuovamente tutta la documentazione sopra descritta.

 
Costi:
€ 0,25 per diritti di segreteria
 


AUTENTICAZIONE DELLA FOTOGRAFIA
Dove rivolgersi:

Ufficio Anagrafe del Comune

Di cosa si tratta:

Le autenticazioni di fotografia, ai sensi dell'art. 34 D.P.R. 28/12/2000 n. 445 (Testo Unico sulla documentazione amministrativa), possono essere sostituite dalla fotocopia di un documento di identità  valido. Le autenticazioni di fotografia vengono prescritte per il rilascio di documenti personali, e non sono soggette all'obbligo del pagamento dell'imposta sul bollo.

L'autenticazione può avvenire nell'Ufficio Anagrafe e presso l'Ufficio preposto al rilascio del documento (es. Questura per il rilascio del passaporto).


Costi: € 0,25 per diritti di segreteria

 
 

AUTENTICAZIONE DI COPIE E FIRME

Dove rivolgersi:

Ufficio Anagrafe del Comune

Di cosa si tratta:
- l'attestazione da parte di un funzionario pubblico:

- che la copia è conforme all'originale

 che la firma è stata apposta in sua presenza.

Può richiederla qualsiasi persona maggiorenne. Per l'autentica della firma si deve presentare chi deve firmare. E' possibile richiederla in qualsiasi comune: non è necessaria la residenza.

Per l'autenticazione di copie occorre presentare:

 un documento d'identità  valido

- il documento originale

 una fotocopia del documento originale che riproduca integralmente e fedelmente l'originale senza omissioni.

L'autentica della copia di un documento da produrre ad una Pubblica Amministrazione può² essere fatta dal dipendente competente a ricevere il documento, dietro esibizione dell'originale. In questo caso la copia autenticata può essere utilizzata solo nel procedimento in corso.
Nel caso di atti e documenti conservati o rilasciati da una Pubblica Amministrazione (es. pubblicazioni, titolo di studio o di servizio) l'autentica della copia può essere sostituita da una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà  con la quale il dichiarante attesta la conformità  all'originale della copia prodotta (in questo caso è necessario allegare, oltre la copia, anche la fotocopia del documento d'identità ).
Questa dichiarazione può essere apposta direttamente nella copia prodotta.



Costi: € 0,25 per diritti di segreteria


 

 
CERTIFICATI ANAGRAFICI
Dove rivolgersi:

Ufficio Anagrafe del Comune

Di cosa si tratta:

Rilascio della certificazione anagrafica corrente e storica dei cittadini italiani e stranieri residenti e dei cittadini iscritti all'Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero) di Villa San Pietro

- Residenza

- Stato di famiglia

- Stato libero

- Godimento dei diritti politici

- Cittadinanza

La certificazione anagrafica viene rilasciata dall'Ufficio Anagrafe.
La certificazione anagrafica può essere richiesta anche tramite servizio postale, fax o posta elettronica (le ultime due modalità  solo per pubblica amministrazione o gestori pubblici servizi).
Tutti i cittadini, italiani e stranieri, possono richiedere, fatte salve le limitazioni di legge, i certificati anagrafici concernenti i cittadini residenti a Villa San Pietro.

Nel richiedere il certificato occorre dichiarare l'uso, al fine di verificare se lo stesso deve essere rilasciato in esenzione dall'imposta di bollo.


I certificati hanno validità  sei mesi e possono essere utilizzati successivamente, se l'interessato dichiara in calce al certificato che le informazioni in esso contenute non hanno subito modifiche.
I certificati sopra indicati possono essere sostituiti da una dichiarazione sostitutiva di certificazione, presentata o spedita, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un proprio documento di riconoscimento, a una qualsiasi pubblica amministrazione o gestore di pubblici servizi.

Costi:

€ 0,25 per diritti di segreteria per ciascun certificato in esenzione dall'imposta di bollo (indicare uso del certificato).
€ 0,50 per diritti di segreteria e € 14,62 per ciascun certificato il cui uso non prevede l'esenzione
 dall'imposta di bollo.

 

Normativa

D.P.R. 445/2000
Legge 24/12/1954 n.1228
D.P.R. 30/05/1989 n.223

 
 


 
A.I.R.E. - ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO
 
Di cosa si tratta:

L'AIRE è l'anagrafe degli italiani residenti all'estero.

L'iscrizione all'AIRE può essere effettuata:

 per trasferimento della residenza dal comune di Villa San Pietro all'estero

 per trasferimento dall'AIRE di un altro comune, quando l'interessato ne faccia domanda, avendo membri del proprio nucleo familiare iscritti nell'AIRE o nell'anagrafe della popolazione residente del comune di Villa San Pietro.

 a seguito della registrazione dell'atto di nascita presso l'ufficio di Stato Civile del comune di Villa San Pietro, per nascita avvenuta all'estero.

 per acquisto o riacquisto della cittadinanza italiana da parte di persona residente all'estero

Il cittadino italiano residente all'estero può iscriversi all'AIRE:

 presentando direttamente la domanda al Consolato competente per territorio

 presentando domanda all'Ufficio AIRE del Comune di Villa San Pietro e confermando la dichiarazione di espatrio entro 90 giorni al Consolato competente

Le persone iscritte all'A.I.R.E. mantengono la cittadinanza italiana e il diritto di voto e possono richiedere il rilascio della carta d'identità  presso l'ufficio anagrafe del Comune di Villa San Pietro.
Dove rivolgersi:

Ufficio Anagrafe

Normativa

Legge 27/10/1988 n.470 e D.P.R. 323 del 6/09/1989
(Regolamento di attuazione)

torna all'inizio del contenuto